Andrea Sannino – Voglia

Scritto da il 23 Febbraio 2021

E’ in onda su Radio Campania Il Nuovo Capolavoro Voglia di Andrea Sannino. Clicca Qui per Votare

Si intitola “Voglia” il nuovo singolo di Andrea Sannino, il cantautore napoletano ribattezzato “Mr. Abbracciame”, dal nome del suo celebre brano che ha superato le 45 milioni di visualizzazioni su YouTube, trasformandosi nella canzone-simbolo del primo lockdown.

‘Voglia’ è firmata dallo stesso Sannino con il pianista e compositore Mauro Spenillo e con il chitarrista e compositore Pippo Seno, un trio dalla rodata collaborazione.
Al brano, nel quale Sannino torna a cantare l’amore, hanno collaborato alcuni dei più apprezzati musicisti della scena italiana, come il batterista Alfredo Golino (da sempre al fianco di Mina, Celentano, Renato Zero, Raf, Francesco De Gregori) il bassista Roberto D’Aquino (musicista per Alex Britti, Albert Collins, Gigi D’Alessio ed Edoardo Bennato) e il percussionista Michele Maione (uno dei più apprezzati suonatori di tamburi a cornice dell’Europa mediterranea). La direzione e la composizione delle partiture per gli archi sono state firmate da Adriano Pennino, già al fianco di grandi artisti da Michael Bolton, Giorgia, Peppino di Capri e Toquinho.
Il video ufficiale del brano, diretto dal regista Luciano Filangieri e scritto con Luca Delgado, è stato girato negli spazi del Museo di Capodimonte. E proprio in occasione dell’uscita del singolo “Voglia, l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e Andrea Sannino hanno dato vita ad una ideale liaison nel segno della bellezza: l’artista ha dato voce infatti a giovani che chiedono la riapertura delle strutture museali, sempre nel rispetto delle normative anti-Covid.

Testo:
Si l’ammore se perde, nun ‘o puó cancellá
pecchè chello ca resta te serve pe’campà
e si rimane sulo e pienze ‘e nun c’ha fa
pe’ n’ammore ca perde, nisciuno venciarrá

Voglia che voglia ‘e t’avè
voglia ‘e t’astregnere a me
senza ragione, accussi
pure si fosse pe’l’urdema vota
Voglia ‘e fa ammore cu’tte
voglia che voglia, pecchè?
sempe sta smania ‘e capi
ma ‘o core vó accussi.

Si nu juorne dimane te turnasse a ‘ncuntrà
io nun sbagliasse niente…o l’aggie fatte giá?
pecchè nuie simme nuie, ognuno ‘na mitá
simme fatte d’ammore, l’ammore pô sbagliá

Voglia che voglia ‘e t’avè
voglia ‘e t’astregnere a me
senza ragione, accussi
pure si fosse pe’l’urdema vota
Voglia ‘e fa ammore cu’tte
voglia che voglia, pecchè?
sempe sta smania ‘e capi
ma ‘o core vó accussi.
….
Voglia ‘e fa ammore cu’tte
voglia che voglia, pecchè?
sempe sta smania ‘e capi
ma ‘o core vó accussi.

 

 

 


Opinione dei lettori

Commenta

La tua email non sarà pubblica. I campi richiesti sono contrassegnati con *



Traccia corrente

Titolo

Artista

Background

Radio Campania Sul Tuo Dispositivo

Installa
×
Vuoi Attivare le notifiche?    OK No Grazie